Gian Maria Aliberti Gerbotto

GerbottoGian Maria Aliberti Gerbotto

Gian Maria Aliberti Gerbotto (1972) è giornalista e scrittore. 
Ha collaborato a lungo con il settimanale del «Corriere della Sera», le pagine Periscopio di «Panorama», le rubriche Antenna «della Stampa» e Indiscreto di «Tv Sorrisi e Canzoni». Ha scritto per «l’Espresso», «Capital», «Oggi», «Specchio», «Telesette», «Donna Moderna», «Cosmopolitan», «Max», «GQ» e «Gente». Celebre la sua rubrica di interviste indiscrete su «Vanity Fair». Ha lavorato anche per la radio e per Sky TG24.
È autore di diversi libri, tra i quali Il posto più strano (2002); Visti da vicino (2006); Il Vippaio(2007); Strano Amore (2009); Il metodo antisfiga (2011) e Sopravvivere ai rapporti di coppia (Imprimatur, 2014).
L’Ordine del vero (2015) è il suo primo romanzo. 
Nel 2016 ha pubblicato ‘Basta partire!‘ (Imprimatur). Nel 2013 sbarca sul web con il sito scaramanzievip.it. 
Il suo fan club su Facebook vanta più di 35 mila iscritti.