Riace. Il paese dell’accoglienza

Riace Il paese dell'accoglienzaDA DICEMBRE IN LIBRERIA!

«Guardo la piazza, all’improvviso è invasa da bambini. Mi volto verso alcune panchine di legno, dove una piccola di colore sta giocando con un ragazzino biondo, magrissimo. Sembra quasi di essere dentro a uno spot pubblicitario, ma è tutto vero. Riace è così, scorci di futuro fra vecchi muri e antichi palazzi fatiscenti».

Il racconto di Domenico Lucano,
un sindaco illuminato
che il mondo ci invidia

 

A Riace, villaggio della costa jonica calabrese, gli dèi sono arrivati due volte, la prima in forma di grandi statue di bronzo riemerse dal mare dopo secoli e la seconda nell’estate di qualche anno fa, in una carretta del mare naufragata sulla spiaggia del paese. Divinità impaurite e fragili, che hanno trovato accoglienza e ospitalità. A quello sbarco ne sono seguiti molti altri. Piano piano i migranti hanno cominciato ad abitare le case abbandonate del centro storico, hanno imparato gli antichi mestieri e si sono integrati nel tessuto sociale. E questo grazie alla visione del sindaco, Domenico Lucano, che la rivista americana «Fortune» ha nominato quarantesimo uomo più influente al mondo.
La storia di Riace è il racconto di un’esperienza che può diventare esempio vincente, perché gli sbarchi non sono un’emergenza ma una costante, e serve proporre modelli sostenibili.

 

Antonio Rinaldis è insegnante di Filosofia in un liceo in provincia di Torino e docente a contratto all’Università di Milano. Ha pubblicato diversi saggi e romanzi, tra cui: Sacro e Selvaggio in Albert Camus, La bellezza e il male (2008); L’empietà come degenerazione nichilistica del prometeismo (2010); La Parte Nascosta (2013); La Cage Invisible dans l’oeuvre de G. Brulotte (2013); La desesperance comme chiffre de la stance dans le théâtre de Visniec, Dialogue Francophones (2013); Paesaggi del sacro in Albert Camus (2013); con Imprimatur ha pubblicato Esodati (2014) e Il treno della memoria (2015).

 

RIACE
IL PAESE DELL’ACCOGLIENZA
Un modello alternativo di integrazione
Antonio Rinaldis| pp. 168|formato 14×21 brossura con bandelle
14,50 €
ISBN 978 88 6830 475 1

ACQUISTA ONLINE

ACQUISTA EBOOK

Share
468 ad

Submit a Comment