Mi girano le ruote

Mi girano le ruoteDAL 23 GIUGNO IN LIBRERIA!

«Ecco, credo che questo
sia proprio lo scopo del libro:
far capire ai bipedi
quanto possa essere buffo il mondo
visto da una carrozzina a motore
e imparare che riderci sopra
è molto meglio
che piangersi addosso».

 

«Il mondo da una carrozzina a motore? Se ci ridi su non è poi tanto male».

I “normali” e i disabili. Due mondi ancora separati da un’infinità di barriere architettoniche e mentali. Mentre delle prime sono evidentemente responsabili solo i “normodotati”, a costruire le seconde pare ci si impegni da entrambe le parti.

Diversi libri e manuali sono stati scritti per spiegare i disabili ai normali, ma ancora non era stato tentato il percorso inverso: cercare di spiegare perché la gente comune appare così strana agli occhi di chi, come Engy, la osserva da una sedia a rotelle.

Se state cercando un libro che affronti il tema dell’integrazione delle persone disabili in modo serio e politicamente corretto, quello che avete in mano è l’esatto contrario. Un’autobiografia divertente che racconta e prende in giro stereotipi e pregiudizi abituali.

 

Angela Gambirasio è nata nel 1975, ma non ha nemmeno una ruga, grazie a una misteriosa malattia muscolare che riduce al minimo sindacale la mimica del viso. Sì be’, poi nemmeno cammina, ma non invecchiare ha il suo prezzo. Ha una laurea in Psicologia, un marito da Nobel per la Pace e si occupa di orientamento presso la più grande università di Milano. Diversamente pendolare ma ugualmente incazzata, per recarsi al lavoro ogni giorno fa molta strada, senza nemmeno reggersi in piedi. Cura il blog “Ironicamente Diversi”, ove analizza il comportamento dei normodotati, perché da bambina ha fatto la cavia e il karma gira.

MI GIRANO LE RUOTE
Una storia che non sta in piedi
di Angela Gambirasio
ISBN 978 88 6830 449 2 | 16,00 €

ACQUISTA ONLINE

ACQUISTA EBOOK

Salva

Share
468 ad

Submit a Comment